Virtus, Baraldi: “A marzo stop con dati nettamente migliori di oggi…”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Il Covid complica i piani globali e a maggior ragione quelli sportivi. Il basket si barcamena tra la necessità di andare avanti e partite a porte chiuse che tolgono risorse basilari ai club. Di questo ha parlato l’Ad di Virtus Luca Baraldi al Resto del Carlino.

“Sfidare il virus è una partita persa – ha affermato – Quando non giochi una gara perché il tuo avversario è stato colpito dalla pandemia, la situazione diventa grave. Basta vedere ciò che accade a Reggio Emilia o a Cremona. Non è una semplice influenza”.

<!–

–> <!–

–>


Fonte originale: Leggi ora la fonte