Violenza donne: Spezia; Platek in tribuna con ‘rosso’ sul viso

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(ANSA) – LA SPEZIA, 28 NOV – Anche il proprietario
newyorchese dello Spezia, l’imprenditore Robert Platek, si è
segnato il volto con un tratto rosso aderendo alla campagna
contro la violenza sulle donne.
    Platek ha assistito alla partita Spezia-Bologna nella tribuna
dello stadio Picco ed è stato notato con il simbolo della
campagna #unrossoallaviolenza, un “cartellino rosso per
esorcizzare insieme a tutte le donne vittime di violenza la
paura che vivono ogni giorno” come spiega WeWorld, onlus che ha
trovato nella Lega di serie A un partner in questa battaglia.
    Nel turno di campionato che segue la Giornata mondiale per
l’eliminazione della violenza sulle donne, celebrata il 25
novembre, lo Spezia ha poi deciso di scendere in campo con la
scritta #WeforShe sulla casacca da gioco, pensata in
collaborazione con la Ong Differenza Donna che gestisce il 1522,
numero verde nazionale anti violenza e stalking. Le maglie
speciali saranno messe all’asta sulla piattaforma Charity Stars
per raccogliere fondi in favore dell’associazione. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte