Valanga a La Thuile, la procura di Aosta apre una indagine

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(ANSA) – AOSTA, 09 DIC – La procura di Aosta ha aperto un
fascicolo, per ora senza ipotesi di reato e indagati, per
chiarire la dinamica della valanga che martedì a La Thuile ha
travolto e ucciso uno sciatore milanese di 25 anni, Lorenzo
Bonafè. Il pm ha dato il nullaosta per i funerali.
    Quando si è staccata la valanga, Bonafè e i due amici stavano
scendendo lungo un canalone, in una zona del comprensorio ancora
chiusa. Travolto dalla nevee, il giovane sciatore è arrivato in
ospedale in condizioni giudicate ”molto gravi”. Il ragazzo è
poi morto qualche ora dopo il ricovero. Sul posto hanno operato
il Soccorso alpino valdostano e i pisteurs delle Funivie del
Piccolo San Bernardo. Le indagini sono affidate alla polizia.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte