Usa:Kim Kardashian,mi dissero di non andare alla Casa Bianca

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(ANSA) – NEW YORK, OCT 19 – “In molti mi hanno chiamato e mi
hanno detto: non mettere piede alla Casa Bianca altrimenti ti
giochi la reputazione. Io, però, un piede alla Casa Bianca l’ho
messo per tutte quelle persone che non hanno una chance”. Kim
Kardashian, in un’intervista a David Letterman, spiega la sua
scelta di collaborare con l’amministrzione Trump sulla riforma
della giustizia.
    In un’intervista che andrà in onda mercoledì durante il
primo episodio della serie ‘My Next Guest Needs No Introduction’
su Netflix, Kim Kardashian non critica l’amminsitrazione Trump
e, anche se incalzata, non dice nulla di negativo sulla sua
esperienza alla Casa Bianca. La star dei reality ha visitato
Donald Trump nello Studio Ovale nel 2018 e la sua pressione
sull’amministrazione si è tradotta nella grazia per Alice
Johnson, condannata per il possesso di cocaina.
    Kardashian, riporta il DailyBeast, nel corso dell’intervista
non dice per chi voterà. Nel 2016 aveva votato per Hillary
Clinton. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte