Rugby: Portogallo-Italia; prima volta terna arbitrale donne

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(ANSA) – ROMA, 25 GIU – Il test match di oggi a Lisbona tra
Portogallo e Italia è stata la prima volta che un match fra
nazionali maschili di rugby ha visto in campo una terna
arbitrale interamente composta da donne. La partita è stata
infatti diretta dalla scozzese Hollie Davidson, che è stata
assistita come collaboratrici di linea dall’inglese Sara Cox e
dalla francese Aurelie Groizeleau. Un’altra inglese, Claire
Hodnett, ha invece svolto la funzione di ‘Television Match
Officer’ (Tmo).
    La Davidson è stata anche il primo arbitro donna (professione
che svolge a tempo pieno ed è quindi retribuita) a dirigere una
partita in cui era impegnata una delle nazionali che fanno parte del Sei Nazioni. E oggi è stata proprio lei, in fondo, a
decidere l’incontro visto che, all’ultimo minuto di gioco, ha
assegnato una meta di punizione a favore dell’Italia dopo un
fallo dei portoghesi per evitare lo sfondamento. E ciò ha
determinato il risultato finale di 38-31 per gli azzurri.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte