Rugby: Bisegni annuncia l’addio alla Nazionale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 05 NOV – L’azzurro del rugby Giulio Bisegni,
trequarti delle Zebre, 16 presenze tra il 2015 ed il 2020, ha
annunciato oggi il proprio ritiro dall’attività internazionale e
quindi l’addio alla Nazionale. Il giocatore romano – classe
1992, cresciuto nella Lazio e attualmente in forza alla
franchigia federale delle Zebre – dopo una lunga riflessione ha
deciso di lasciare la maglia azzurra per concentrarsi sugli
impegni con le Zebre e sulla propria vita familiare.
    “A 28 anni sento di aver dato tutto ciò che potevo alla maglia
dell’Italia – ha spiegato Bisegni -, e oggi le priorità sono
costituite dalla mia vita privata, dalle Zebre e dal
completamento del mio percorso universitario. E’ stata una
scelta difficile, ma ragionata. Ricordo perfettamente ogni
istante del mio esordio a Twickenham il 14 febbraio del 2015.
    Trovarsi a 23 anni nel tempio del rugby contro una delle squadre
più forti al mondo non capita tutti i giorni. Ho amato
profondamente ogni giorno vissuto in ritiro con la maglia
azzurra, e sono grato per tutte le opportunità che mi sono state
concesse. L’ambiente della Nazionale mi ha permesso di vivere
esperienze dal punto di vista umano e professionale che
resteranno un ricordo indelebile, e ho realizzato il sogno di
partecipare ad un Mondiale. Sarò il primo tifoso degli azzurri e
sono orgoglioso di aver fatto parte di questo gruppo”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte