Romagna. Gaudio: “Nel nostro territorio non ci sono le condizioni per nuovo lockdown generale”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Non che la Romagna debba esser vista come un’isola felice, i rischi ci sono e serve responsabilità da parte di tutti. Eppure il sistema sanitario ed ospedaliero sta tenendo e riesce a far fronte all’aumento dei casi e della pressione. Questa è la ragione per la quale il presidente dell’Ordine provinciale dei medici, Michele Gaudio, ha spiegato che non ci sono le condizioni per un nuovo lockdown generale. Ciò almeno guardando dall’osservatorio dell’Emilia-Romagna per la quale l’inserimento in zona gialla è considerato più che ragionevole.

  • Lascia un commento