Putin, la flotta russa è in grado di sferrare attacchi letali

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

La marina russa è in grado di sferrare “attacchi letali” contro obiettivi nemici sottomarini e aerei. Lo ha assicurato il presidente russo, Vladimir Putin, a margine della parata annuale di navi militari nella città portuale di San Pietroburgo.
    Le dichiarazioni del leader russo arrivano giorni dopo che ufficiali militari hanno annunciato test di nuove armi avanzate, alcune delle quali provengono da un arsenale che Putin ha descritto come “invincibile”.
    “La marina russa oggi ha tutto ciò di cui ha bisogno per garantire la protezione del nostro Paese e dei nostri interessi nazionali”, ha affermato Putin. “Possiamo rilevare nemici sott’acqua, in superficie o in aria e prenderli di mira se è necessario con un attacco letale”, ha proseguito il presidente, riferisce la tv di Stato. Putin ha quindi aggiunto che la Russia si è assicurata il suo posto tra le principali potenze navali del mondo, anche sviluppando “le ultime armi di precisione ipersoniche ancora senza rivali”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte