Pessina e Calabria, prima convocazione in Nazionale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 07 NOV – La Nazionale azzurra di calcio chiude
questo drammatico 2020 con un’amichevole e con le ultime due
sfide di Nations League. L’Italia è attesa dal match contro
l’Estonia mercoledì 11 novembre allo stadio Artemio Franchi di
Firenze, ma anche dalle sfide del torneo dell’Uefa contro
Polonia e Bosnia, domenica 15 novembre allo stadio Città del
Tricolore di Reggio Emilia e mercoledì 18 allo stadio Grbavica
di Sarajevo. Il ct Roberto Mancini, che è stato fermato dalla
posività al Covid, ha convocato 41 calciatori: prima chiamata
per il centrocampista dell’Atalanta Matteo Pessina e per il
difensore del Milan, Davide Calabria, con quest’ultimo che aveva
partecipato a uno stage nell’aprile 2017. Torna a vestire la
maglia della Nazionale quattro anni e mezzo dopo l’ultima
convocazione il centrocampista del Bologna, Roberto Soriano.
    Ritrovano la Nazionale anche Domenico Criscito (ottobre 2018) e
Pietro Pellegri, convocato per la prima e unica volta nel
settembre 2018.
    I calciatori di sei club (Fiorentina, Genoa, Inter, Lazio, Roma
e Sassuolo) sono in isolamento fiduciario per via della
positività al Covid di alcuni elementi del gruppo squadra e
risponderanno alla convocazione in accordo e nei tempi
concordati con le autorità sanitarie competenti. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte