Musica: a Modena ‘Dido and Aeneas’ per OperaStreaming

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(ANSA) – MODENA, 04 NOV – Dopo ‘La traviata’ di Giuseppe
Verdi, il Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena dà un
ulteriore contributo al cartellone di OperaStreaming, la
piattaforma digitale sostenuta dalla Regione Emilia-Romagna che
propone opere dal vivo realizzate nei principali enti di
produzione operistica del territorio, con il capolavoro del
compositore inglese Henry Purcell, ‘Dido and Aeneas’.
    Proprio come l’opera verdiana, anche questo lavoro, andato
in scena il 30 ottobre senza pubblico, è stato ripreso e sarà
fruibile sul canale YouTube di OperaStreaming l’8 novembre alle
15.30.
    ‘Dido and Aeneas’, prodotta dal Teatro Comunale, è stata
curata nella parte musicale da Mario Sollazzo per la regia di
Stefano Monti. Anche in questa occasione lo spazio scenico è
stato allargato alla platea dove è stato collocato anche
l’ensemble strumentale. Gli interpreti dell’opera, nei ruoli
principali, sono Michela Antenucci e Mauro Borgioni affiancati
da Ilaria Vanacore, Alice Molinari, Benedetta Mazzuccato, Maria
Bagalà, Eleonora Filipponi e Giovanni Maria Palmia. Gli
strumentisti sono quelli dell’Ensemble Alraune mentre le parti
corali sono affidate al Coro Lirico di Modena insieme ai
Madrigalisti Estensi. Scritto nel 1689 su libretto di Nahum
Tate dal quarto libro dell’Eneide di Virgilio, il titolo, un
unicum della letteratura musicale anglosassone, è un gioiello
della durata di circa un un’ora che occupa da sempre uno spazio
stabile nel repertorio. La vicenda amorosa e tragica della
regina di Cartagine abbondonata da Enea in viaggio verso la
penisola italica è raccontata attraverso le arie, i recitativi e
i brani strumentali che formano i 39 numeri musicali dell’opera.
    Alcuni di questi, specie l’aria finale Didone, sono considerati
fra le massime espressioni del genere. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte