Mondiali 2022: Brasile passa in Uruguay, 2-0 a Montevideo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(ANSA) – ROMA, 18 NOV – Montevideo è ormai terra di conquista
per il Brasile che ha vinto le ultime tre gare contro l’Uruguay
disputate allo stadio Centenario e non perde con la celeste da
quasi vent’anni. La quarta giornata del girone di qualificazione
sudamericano ai Mondiali del 2022 conferma questo indirizzo e,
soprattutto, una selecao lanciatissima al vertice della
classifica. Per la nazionale di Tite è la quarta vittoria su
quattro partite, i brasiliani non partivano con questo ruolino
di marcia nelle qualificazioni dal 1981, dal tempi di Santana. I
verdeoro non saranno spumeggianti come da tradizione, ma hanno
una squadra solida, affiatata e cinica, a farne le spese un
Uruguay davvero poco ispirato che cade 0-2 tra le mura di casa
incassando la seconda sconfitta su quattro match.
    Bene anche l’Argentina contro il Perù: A decidere la contesa
sono state le reti di Arthur e Richarlison nella parte
conclusiva del primo tempo. L’Argentina chiude l’anno in
bellezza con un 2-0, vincendo e convincendo. Tutto facile a Lima
per la Seleccion, che chiude i giochi nel giro di mezzora
portando a casa un successo che vale il secondo posto in
classifica dietro al Brasile, primo a punteggio pieno. Succede
tutto tra il 17′ e il 28′, merito del secondo sigillo
consecutivo di Gonzalez (già a segno contro il Paraguay) e
dell’11° centro di Lautaro Martinez, sempre più goleador
dell’attuale ciclo targato Scaloni. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte