L’ultimo saluto al Principe Filippo: arrivano William e Kate live

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Nella giornata di oggi — sabato 17 aprile — si terranno, al Castello di Windsor, i funerali di Filippo, duca di Edimburgo, consorte della Regina Elisabetta. Filippo è scomparso lo scorso 9 aprile all’età di 99 anni. Ai funerali saranno presenti soltanto 30 invitati della famiglia reale, a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia di Covid. La cerimonia partirà ufficialmente alle 15.40, ora italiana; i funerali inizieranno alle 16. La diretta video è qui.

Ore 16.10 – La cerimonia, breve e solenne
L’arcivescovo di Canterbury inizia la cerimonia ricordando il principe Filippo, «uomo di coraggio, forza e fede». Solo quattro cantori intonano i canti restando lontani dalla zona delle esequie in rispetto alle norme Covid. Un servizio stringato, 50 minuti. Come piaceva a Filippo che odiava i cerimoniali lunghi come i discorsi lunghi. L’ultimo cerimonial Royal Funeral fu nel 2002 per la Queen Mum. Ma allora fu dispiegata tutta la Pomp and circumstance dei Windsor compresa la corona con il Koh-I Nor, l’affusto di cannone i cavalli. Oggi tutto è privato, di famiglia.

Ore 16 – Il feretro entra in chiesa
Con gli onori militari il feretro entra nella St George Chapel, accompagnato dalle salve di cannone e dal fischio della Marina Militare. Seguono i nove familiari, con Carlo e Anna in testa.

Ore 15.55 – La regina entra nella St George Chapel, sola
La regina entra nella St George Chapel accolta dall’arcivescovo di Canterbury. Avanza sola, curva, con la mascherina sul volto. Dovrà sedere da sola in chiesa, come prevedono le norme Covid e questo rende ancora più grave e doloroso il momento. Dietro di lei, Camilla e Kate Middleton, duchessa di Cambridge.

Ore 15.47 – Parte il corteo funebre: Harry e William separati dal cugino
La regina Elisabetta a bordo della Bentley segue il feretro del marito. Mentre familiari che seguono a piedi il feretro del duca di Edimburgo sono in tutto nove: i quattro figli, ovvero Carlo, Anna, Andrea, Edoardo, tre nipoti, ovvero Willaim e Harry separati però dal cugino Peter Phillips (una scelta che è stata lungamente vista dai media, come un segnale di voler tenere separati i due fratelli). Poi, il figlio della defunta principessa Margaret e il marito della principessa Anna. (Qui tutte le foto dell’evento)

Ore 15.45 – Il feretro viene adagiato sulla Land Rover
Il feretro del principe avvolto nel suo stendardoè uscito dalla cappella privata di Windsor Castle tenuto a spalla dalle Guardie della Regina e viene adagiato sulla Land Rover, il momento è solenne, i militari presenti sono sull’attenti. Il silenzio è assoluto, il corteo funebre può partire. (Segui qui la diretta)

Ore 15.28 – I partecipanti entrano in chiesa mentre il Land Rover entra nel Quadrangolo
I partecipanti al funerale che non partecipano al corteo funebre piedi (ovvero 21 tra familiari e intimi del principe) a arrivano in auto alla St George Chapel e sono accolti all’ingresso dall’archivescovo di Canterbury. Intanto il Land Rover si appresta ad accogliere il feretro del principe Filippo davanti alla cappella privata .

Ore 15.19 – Guardie schierate: il Land Rover verde è pronto nel cortile e c’è anche la carrozza del principe
Si sono schierate nel Quadrangolo, il cortile interno del castello di Windsor, le Guardie della regina (Grenadier Gaurd) che scorteranno il feretro di Filippo di Edimburgo, dal castello fino alla cappella di St George. Sono decine i cavalieri, con le caratteristiche uniformi rosse, nere e dorate, e i colbacchi in testa che compongono la King’s Troop Royal Horse Artillery. Poco prima avevano percorso, sotto il sole splendente che oggi illumina la cittadina alle porte di Londra, la Long Walk, la lunga strada che porta al castello. Sono 730 i militari in rappresentanza di tutte le forze armate che partecipano ai funerali del duca di Edimburgo: Il Land Rover verde è pronto, e così il calesse che il duca di Edimburgo amava condurre dentro il parco del castello con i suoi guanti e il suo cappello distesi sul sedile.

Ore 15.08 – La solitudine della Regina
Elisabetta, che ha 94 anni, sarà costretta a seguire il funerale del marito in solitudine. Mentre 9 familiari stretti — tra cui l’erede al trono, il principe Carlo — cammineranno dietro al feretro, la Regina lo seguirà nella Bentley di Stato. All’interno della St. George’s Chapel, Elisabetta dovrà rimanere sola, a causa delle restrizioni per il Covid. «È la Regina», ha detto Justin Welby, Arvcivescovo di Canterbury, che terrà il sermone in memoria di Filippo, «si comporterà con la straordinaria dignità e lo straordinario coraggio che ha sempre dimostrato. Allo stesso tempo, in quegli istanti starà dicendo addio a qualcuno con cui è stata sposata per 73 anni». Ieri pomeriggio la sovrana ha reso noto una foto privata e inedita di lei con il principe.

Ore 15 – Il ricordo nelle letture della celebrazione
Le letture scelte per salutare il principe Filippo, e i discorsi che saranno tenuti durante la celebrazione, ricorderanno il duca come uomo di «coraggio, forza e fede» (qui il libretto ufficiale). Tra le musiche che saranno eseguite questo pomeriggio, l’inno «Eternal Father, Strong To Save», tradizionalmente associato alla gente di mare e alle forze navali; la prima lettura in programma, dal libro del Siracide, parla dei pericoli e delle «strane e meravigliose creature» viste da coloro che solcano il mare. Durante le preghiere, il decano chiederà che al duca sia accordata «l’antica promessa» che Dio sarà con coloro che «scendono in mare sulle navi e occupano i loro affari in grandi acque». Filippo ha anche chiesto che nella cerimonia sia inclusa la preghiera «la mia anima renda lode al Signore del cielo», dal Salmo 104, musicata da William Lovelady, un arrangiamento eseguito per la prima volta in occasione del suo 75esimo compleanno. Filippo, dopo la cerimonia, sarà seppellito nel castello di Windsor

Ore 14.50 – Le fasi di preparazione
Moltissimi dei dettagli della cerimonia sono stati decisi dallo stesso Filippo. Il duca aveva, tra l’altro, deciso che il suo corpo sarebbe stato trasportato su una Land Rover opportunamente modificata (la vedete qui), e aveva chiesto — in virtù della sua carriera militare (è stato un ufficiale di carriera della Royal Navy, ha partecipato alla II Guerra mondiale, è stato anche comandante generale dei Royal Marines dal 1953 e colonnello in capo delle Grenadier Guards) — che fosse proprio un gruppo delle guardie della Regina a guidare la processione nell’ultimo viaggio di Filippo.

Ore 14.40 – L’arrivo di William e Kate
Poco prima delle 15, al Castello di Windsor sono arrivati il principe William e la moglie, Kate. Come indicato qui, William e il fratello, il principe Harry, saranno tra i nove parenti stretti a seguire il feretro del duca di Edimburgo verso la St. George’s Chapel, ma per esplicito volere della Regina cammineranno non fianco a fianco, bensì separati dal cugino, Peter Phillips.

17 aprile 2021 (modifica il 17 aprile 2021 | 16:15)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fonte originale: Leggi ora la fonte