Ispezioni dei Nas nelle Rsa: irregolari 37 strutture

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Ore 09.23 – Gualtieri: «Con i vaccini si intravede la luce in fondo al tunnel»
Con le «promettenti» notizie sui vaccini «si intravede la luce alla fine del tunnel». Sono le parole del ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. Intervenendo a UnoMattina, Gualteri ha sottolineato: «Abbiamo consapevolezza che questo periodo è difficile ma sappiamo che è ultimo e che finirà: dobbiamo traghettare e aiutare gli italiani in questo momento difficili e preparare interventi massicci per rilanciare la economia».

Ore 09.00 – La situazione in Russia
In Russia nelle ultime 24 ore sono state registrate 442 nuove morti di persone positive al Covid: si tratta del numero massimo di decessi finora registrato in un solo giorno dall’inizio dell’epidemia. Stando ai dati ufficiali, le vittime sono in totale 33.931.Nel Paese sono stati registrati 22.410 nuovi casi, di cui 5.882 a Mosca. In totale, i contagi accertati in Russia sono 1.971.013.

Ore 08.36 – Il ministro francese della Salute: «Voglio che i francesi possano passare il Natale in famiglia»
Il ministro francese della Salute, Olivier Véran, ha dichiarato: «È cominciata la decrescita dell’epidemia ma questo non significa che abbiamo sconfitto il virus. Siamo ancora nella fase di una significativa circolazione attiva del virus, ma stiamo riprendendo il controllo sulle dinamiche, il che significa che le misure del governo stanno funzionando». Intervistato da BFM-TV-RMC, Véran ha aggiunto di voler permettere ai francesi «di passare Natale in famiglia», ma di non poter ancora «fornire una data per la fine del lockdown».

Ore 08.17 – 232 ispezioni dei Nas nelle Rsa, irregolarità in 37
Nell’ultima settimana, d’intesa con il Ministero della Salute, i carabinieri del Nas hanno realizzato 232 ispezioni presso Rsa, case di riposo e comunità alloggio per accertare la regolare attuazione delle misure di contenimento e prevenzione alla diffusione dell’epidemia. In 37 strutture sono state riscontrate irregolarità. In totale, i Nas hanno contestato 59 violazioni, di cui 9 penali e 43 amministrative. Le persone deferite all’autorità giudiziaria sono 11, altre 42 sono state segnalate.

Ore 07.07 – La situazione negli Usa
Gli Stati Uniti superano la soglia delle 247 mila vittime da Covid-19. Secondo i dati della Johns Hopkins University le persone positive al Covid che hanno perso la vita nel Paese sono 247.202. La zona che registra più vittime è quella di New York (il solo quartiere del Bronx fa registrare 5.020 decessi), seguita da Los Angeles.

Ore 06.13 – Pfizer avvierà un programma pilota di immunizzazione negli Usa
Pfizer, la compagnia farmaceutica che lo scorso 5 novembre ha annunciato di aver sviluppato un vaccino contro il coronavirus efficace al 90%, ha reso noto che lo impiegherà per un programma pilota di immunizzazione negli Stati Uniti. L’azienda ha scelto di avviare tale programma negli stati di Rhode Island, Texas, New Mexico e Tennessee, in considerazione delle loro marcate differenze di superficie, popolazione, densità abitative e infrastrutture di immunizzazione. L’obiettivo è aiutare a definire un piano nazionale di distribuzione e somministrazione del vaccino.

17 novembre 2020 (modifica il 17 novembre 2020 | 09:24)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fonte originale: Leggi ora la fonte