Inter-Atalanta 1-0 , pagelle: Bastoni grande, animo Eriksen; Djimsiti magistrale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

7Skriniar
Le mischie sono il suo elemento naturale e stavolta pesca il jolly con un bel diagonale. Con Zapata è lotta dura e qualche graffio il colombiano glielo lascia.

6,5De Vrij
Non permette quasi mai all’Atalanta di entrare in area.

7Bastoni
Una gran partita dietro, impreziosita dall’assist giusto per il gol che regala la vittoria. Superiore.

6Hakimi
Nello specchio vede Gosens, il suo riflesso. Non riesce a farsi strada e a ricavarsi spazi. A fatica riesce a tenergli dietro.

6Barella
Non ha troppi margini di manovra, ma neppure regala nulla al suo dirimpettaio. Ben attento.

6 Brozovic
Molto giro palla, più per abbassare che alzare il ritmo. La gestione è quantomeno intelligente.

5Vidal
Il suo è un rientro piuttosto faticoso, con tanti errorini banali che sommati gli sporcano la partita.

6Perisic
Sembra ordinario e in realtà non lo è. Difende con ordine, rimette dentro la palla dell’1-0

5Lukaku
Sbaglia tre contropiedi non è da lui: viene sempre recuperato, non lo fanno muovere.

5,5Lautaro
Gioca più dietro che avanti. Lavoro quasi assolto, spreca però palloni facili per le ripartenze.,

6Eriksen
Entra e non si vergogna di fare il lavoro sporco. Butta pure palla in tribuna: è lo spirito giusto.

6,5Conte
Vincere un altro scontro diretto è come aver finito gli esami più duri. Per la laurea scudetto.

Atalanta

Queste invece le pagelle della squadra bergamasca:
6
Sportiello
Respinge di testa il retropassaggio di Romero. Prende gol e poi diventa disoccupato.

6Toloi
Doppio ruolo: guardiano e esploratore. Spinge. Due scivoloni dietro causano apprensione.

6,5Romero
Un rischio in appoggio, ma è sicuro nonostante nuoti in un mare infestato da due grossi squali famelici come Lukaku e Lautaro.

7Djimsiti
Una magistrale chiusura su Lukaku. Una pericolosissima girata di testa. Leone vero, arriva su ogni palla, difende azzannando tutti.

6Maelhe
Sta sempre sul chi va là, poi all’improvviso prende l’iniziativa e si butta dentro creando problemi.

6,5Freuler
Costringe Vidal a tenersi sempre basso, gli sta addosso e lo respinge a ogni tentativo di fuga.

6,5De Roon
Svolge con attenzione il compito e rende impraticabile le vie d’accesso all’area per Barella.

5,5Gosens
Gioca contro Hakimi, l’altra versione di sé. Lo aggredisce e spesso vince il duello. Però sul gol si fa bruciare da Bastoni.

5,5Pessina
Un pallone a Zapata, ma il lavoro tra le linee non paga.

5Malinovskyi
In un primo tempo bloccato non si inventa nulla e Gasperini lo toglie all’intervallo.

6Zapata
Potente e velenoso. Di testa sfiora il vantaggio, con una girata mette paura. Sempre vivo.

5Ilicic
L’ingresso non impreziosisce una partita piuttosto cupa.

6 Muriel
Entra e dà subito problemi a Handanovic e alla difesa interista.

6Gasperini
Perde, non demerita. Quando affronterà il Real Madrid dovrà però rischiare di più.

8 marzo 2021 (modifica il 8 marzo 2021 | 23:09)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fonte originale: Leggi ora la fonte