‘Imprese Vincenti’ a Bologna con 12 pmi eccellenti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(ANSA) – MILANO, 29 OTT – Fa tappa a Bologna, con le pmi di
Emilia Romagna e Marche, il digital tour di “Imprese Vincenti
2020”, il programma di Intesa Sanpaolo per la valorizzazione
delle piccole e medie imprese italiane, capaci di esprimere
esempi di eccellenza imprenditoriale e del made in Italy, motore
di filiere e distretti produttivi. Individuate sulla base dei
fattori di successo che le rendono ‘campioni’ del proprio
territorio, con particolare attenzione a innovazione,
sostenibilità, impatto sociale e investimenti nel capitale
umano, le 12 ‘Imprese Vincenti’, come per ogni tappa, si sono
presentate raccontando la propria esperienza e il percorso di
crescita ad un pubblico ancora più ampio e digitale, in risposta
al contesto straordinario determinato dall’emergenza Covid. “Nei
primi sei mesi dell’anno come direzione regionale abbiamo
erogato complessivamente finanziamenti a medio e lungo termine
pari a 1,7 miliardi di euro, di cui 1,25 miliardi alle aziende
dell’Emilia-Romagna e 470 milioni alle imprese marchigiane”,
afferma Cristina Balbo, direttore regionale Emilia Romagna e
Marche di Intesa Sanpaolo. Le imprese protagoniste delle due
regioni sono: Motor Power Company, M.T., Pulsar e Civitanavi
Systems per la categoria Meccanica; Camac, Gamma, Diesse e
Malerba per la categoria Moda&Design; Loccioni, Focchi,
Lpm.Group e Gruppo Spaggiari Parma per la categoria Altra
Industria e Servizi. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte