Il Maggio, Haydn diretto da Metha con Ansa per la cultura

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Il sindaco di Firenze Dario Nardella aprirà il 10 novembre alle ore 20, in diretta, con un suo messaggio, l’importante concerto sinfonico corale in live streaming gratuito che il Maggio Musicale Fiorentino offre al pubblico aderendo al progetto “Aperti nonostante tutto” di Anfols, accordo tra le 12 Fondazioni Lirico Sinfoniche italiane le quali hanno deciso di proporre un palinsesto di nuove produzioni da trasmettere in diretta streaming sui propri social e tramite i canali online e social dell’Agenzia ANSA e la web tv di Anfols.
In programma Die Schöpfung (La Creazione) di Franz Joseph Haydn, oratorio per soli, coro e orchestra con la direzione del maestro Zubin Mehta e i solisti Hanna-Elisabeth Müller, Veta Pilipenko, Maximilian Schmitt, Michael Volle e il Coro e l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. “Invito tutti a collegarsi in streaming per poter sentire e seguire questo nostro grande concerto con l’Orchestra e il Coro del Maggio e i grandi solisti”, dice il maestro Zubin Mehta. “Sarà strano non avere il pubblico in sala e sentire il suo calore in teatro, ma sapere che anche da casa ognuno che ci ascolterà potrà unirsi a noi, per i musicisti è molto importante”.
Il sovrintendente del Maggio Alexander Pereira sottolinea: “‘La Creazione’ trasmette un significato che raggiunge ugualmente tutte le religioni del mondo, ecco perché abbiamo deciso di proporre questo meraviglioso capolavoro di Haydn per tutto il nostro pubblico, in segno di unità tra tutti; è un messaggio molto importante in questo periodo”.
‘La Creazione’ è il capolavoro di musica sacra – basato sui testi della Genesi e dei Salmi e dal Paradiso Perduto di John Milton – di Franz Joseph Haydn che la compose fra il 1795 e il 1798, ispirato dai grandi oratori di Händel ascoltati a Londra.
Una composizione monumentale e grandiosa con orchestrazioni di superlativa ricchezza in cui Haydn combina lo splendore del classicismo con la maestosità della musica sacra – appunto – handeliana scrivendo una delle pagine più straordinarie del repertorio della musica sacra. Grandi cori, slancio, musica potente e raffinata accompagnano l’ascoltatore attraverso le varie fasi della Creazione biblica, dall’esplosione della prima luce all’aria meravigliosa della creazione dell’uomo.
   Per facilitare il pubblico a seguire il concerto, è disponibile il testo del libretto scaricabile a questo link: http://bit.ly/Creazione_Testo oppure visitando il sito web del Maggio Fiorentino www.maggiofiorentino.com alla pagina https://www.maggiofiorentino.com/events/die-schopfung-streaming/ dove si trova anche un saggio critico di Giovanni Carli Ballola.


Fonte originale: Leggi ora la fonte