Il cardinale Bassetti trasferito in terapia intensiva

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Conferenza Episcopale Italiana, ricoverato dallo scorso 31 ottobre presso la struttura di Medicina d’Urgenza COVID 1 dell’Ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Perugia, è stato trasferito dai sanitari che lo hanno in cura nella Terapia Intensiva 2 dove proseguono le terapie del caso. Il trasferimento è avvenuto durante la notte, dopo una variazione dei parametri vitali. Il Cardinale è vigile e collaborante”. Lo comunica la Cei.
    Il Consiglio Episcopale Permanente, riunito in sessione straordinaria (in videoconferenza), “accompagna con vicinanza, affetto e preghiera il Cardinale Presidente”, fa sapere ancora la Cei. “I vescovi assicurano il sostegno per Lui e per tutti gli ammalati e ringraziano i medici, gli operatori sanitari e quanti si prendono cura dei sofferenti”, viene sottolineato. “Il conforto e la presenza dello Spirito Santo – aggiunge la Cei – sostengano quanti oggi sono duramente provati dalla malattia. Il Signore Risorto non farà mancare la sua rassicurante presenza”. 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte