Hamilton “7/o titolo? Tengo più a impegno per uguaglianza”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 12 NOV – Lewis Hamilton si sente “molto più
orgoglioso” dell’impegno che ha svolto quest’anno per promuovere
l’uguaglianza che non del fatto di vincere il settimo titolo
mondiale di Formula 1. Il pilota della Mercedes, che può
raggiungere tale traguardo domenica nel Gp di Turchia, nella
conferenza stampa del giovedì ha sottolineato infatti che “il
titolo piloti non ha necessariamente un impatto sulla vita delle
persone. Cercare di migliorare le condizioni per le persone in
tutto il mondo, per me è la cosa più importante”.
    Il settimo titolo metterà il pilota britannico alla pari con
il detentore del record di tutti i tempi, Michael Schumacher, al
quale ha reso omaggio affermando che “raggiungere un’icona come
Michael mi renderà incredibilmente orgoglioso”. Poi ha spiegato
che in questa stagione non ha pensato al settimo titolo, perchè
era “solo concentrato sul cercare di fare un buon lavoro,
affrontandolo una gara alla volta, cercando di fare il meglio
che possiamo come squadra, non pensando ad altro. Ho imparato a
non aggiungere pressioni inutili”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte