Genoa: Maran, contro la Roma dovremo essere perfetti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – GENOVA, 07 NOV – “Dovremo essere perfetti.
    Dovremo cercare di non concedere nulla e dovremo cercare di non prestare il fianco ad una squadra che è temibilissima. Dobbiamo
dare più del cento per cento. Perché in gare come questa serve
sempre di più”. L’allenatore del Genoa Rolando Maran è ben
consapevole della forza della Roma che domani arriverà al
Ferraris.
    I giallorossi sono imbattuti, reduci da una “manita” in
Europa League ma anche da anni un avversario insuperabile per il
Genoa. “Da parte nostra servirà continuità nel possesso palla e
dovremo essere bravi a non regalare nulla, proprio perché questa
continuità nella partita ci può premiare – ha spiegato-.
    Sappiamo che incontriamo una squadra che concede poco ed è molto
temibile ma questo deve essere di stimolo e non farci
impaurire”.
    Roma che svetta sulle palle inattive, già cinque i gol
segnati. “Hanno una fisicità incredibile e quindi servirà ancora
maggiore attenzione tanto più che hanno superato sia difese a
uomo che a zona”.
    Un Genoa che arriva a questa sfida dopo aver già giocato 5
gare in 17 giorni e quella di domani sarà la sesta in 21 giorni.
    La stanchezza rischia di creare problemi ai quali da oggi si
aggiunge anche la positività di Zapata, uno dei pochi che non
era stato colpito dal contagio del gruppo nel momento più
difficile ai primi di ottobre. In totale sono dunque sette i
giocatori prima della rifinitura odierna sicuri indisponibili
(Brlek, Males, Zappacosta, Cassata, Sturaro, Shomurodov).
    “Dispiace per Cristian e per tutti noi, anche perché non
riusciamo ad uscire da questo momento nero”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte