Gazzetta – Musa anti-streghe

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Barrow si sta facendo grande e dalle sue reti dipenderà il campionato del Bologna.

“La doppietta di Musa a Parma? Barrow per affermarsi dovrà fare almeno altre sei-sette doppiette…”, parola di Sinisa Mihajlovic, che spera che il gambiano risponda presente già stasera contro il Benevento, squadra alla quale il 18 aprile 2018 segnò il suo primo gol in A. Era un Barrow diverso, Gasperini lo centellinava, diversamente da oggi dove Sinisa lo sta plasmando da centravanti puro, nonostante l’anno scorso da esterno sinistro segnò 9 gol in 18 gare. Ora la trasformazione nella punta che manca al Bologna sta avvenendo, e si sono raccolti i primi frutti nella gara contro il Parma, dove Musa ha messo a segno una doppietta. Da quel 18 aprile è cresciuto e ha segnato tanto, e può continuarlo a fare partita dopo partita. A cominciare da stasera, dove il gambiano partirà titolare a discapito di Palacio. Mihajlovic è intenzionato a confermare gli stessi 11 del Tardini, unico cambio Dominguez per Svanberg, vista la squalifica dello svedese.

Fonte-Gazzetta

<!–

–> <!–

–>


Fonte originale: Leggi ora la fonte