Fiorentina: gelo con Gattuso, è già aria di addio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – FIRENZE, 16 GIU – Gelo improvviso a Firenze tra Rino
Gattuso e la Fiorentina dove si sarebbe aperto da tre giorni un
confronto serrato fra l’allenatore e la società riguardo alle
scelte di calciomercato da affrontare per la prossima stagione.
    Il contrasto sarebbe talmente forte che si vocifera di un
possibile addio dell’allenatore, che ritiene di non aver avuto
sufficienti garanzie in materia di rinforzi.
    Ma, secondo quanto si è appreso, i vertici della Fiorentina,
avrebbero ribadito a Gattuso e al suo procuratore Jorge Mendes
che la linea della società, pur in un’ottica di crescita, rimane
quella di non sottostare ai condizionamenti dei procuratori e di
non voler sostenere costi di ingaggio eccessivi e superiori al
valore tecnico dei calciatori che eventualmente potrebbe
interessare inserire nella rosa.
    In particolare, tali concetti Commisso e i suoi dirigenti li
avrebbero chiariti a fronte di richieste di Gattuso e di Mendes,
il quale è anche procuratore di calciatori come quel Sergio
Oliveira del Porto che sembrava vicino alla Fiorentina, ma per
il quale ora il Porto chiede una cifra ritenuta non congrua per
un calciatore di 29 anni. Ma i problemi riguarderebbero anche
altri giocatori che Gattuso avrebbe voluto portare a Firenze. La situazione è data in evoluzione e nelle prossime ore ci
dovrà essere una ricomposizione delle parti, un chiarimento che
coinvolgerà anche questioni economiche su prezzi di cartellini e
ingaggi, altrimenti il progetto del tecnico con la Fiorentina
potrebbe non decollare. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte