Fideuram: nel 2020 record masse amministrate a 257 miliardi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – MILANO, 11 FEB – Fideuram – Intesa Sanpaolo Private
Banking chiude il 2020 con un utile netto pari a 817 milioni di
euro. Il totale delle masse amministrate si attesta sul nuovo
massimo storico di 257,2 miliardi, in aumento del 6% rispetto ai
242,7 miliardi del 2019.
    La raccolta netta totale è stata di 11,7 miliardi (10,9
miliardi nel 2019, +7%), di cui 5,8 miliardi di risparmio
gestito (4,6 miliardi nel 2019, +26%). Le commissioni nette si
sono attestate a 1,71 miliardi (1,75 miliardi nel 2019, -2%),
composte per il 94% da commissioni ricorrenti nette. Solidità
patrimoniale molto al di sopra dei requisiti normativi, con un
Common Equity Tier 1 ratio al 21,9%.
    Nel 2020 la nostra “divisione ha saputo proseguire lungo il
suo percorso di crescita: il totale delle masse amministrate ha
raggiunto i 257 miliardi di euro e la raccolta netta quasi 12
miliardi di euro”, afferma Tommaso Corcos, amministratore
delegato e direttore generale di Fideuram. Sono risultati “importanti – aggiunge – che dimostrano come il nostro modello
di servizio sia resiliente e capace di generare valore in ogni
condizione di mercato, anche in un anno contraddistinto dalle
incertezze socioeconomiche, dovute all’emergenza sanitaria”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte