Fedriga, perplessità per le restrizioni in zona bianca

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(ANSA) – TRIESTE, 24 NOV – “Bene la decisione di non
ricorrere alle chiusure indiscriminate nelle zone gialle e
arancioni, garantendo così prospettive e opportunità di lavoro
alle attività produttive, e di non introdurre il green pass
obbligatorio per gli under 12. Esprimiamo però perplessità per
le restrizioni in zona bianca, ancorché limitate al 15 gennaio e
dunque legate a una temporaneità che risulta rassicurante”. Lo
afferma il presidente del FVG e della Conferenza delle Regioni,
Massimiliano Fedriga.
    “Il lavoro della Lega a tutela della salute pubblica, della
ripresa economica e della tenuta sociale del Paese – aggiunge –
sta evidentemente dando i suoi frutti”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte