Dpcm: Petrucci ‘subito ristoro per lo sport italiano’

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 25 OTT – “E’ una situazione davvero pesante
per tutto lo sport italiano, non solo per il basket: alla luce
di quello che sta succedendo, aspetto con curiosità di vedere
come sarà risarcito nei prossimi giorni”. Al telefono con
l’Ansa, Gianni Petrucci, presidente della federazione
pallacanestro e per 14 anni n.1 del Coni, esprime grande
perplessità per la situazione dello sport. “Leggo – dice – che
il presidente Conte e il governo parlano di ristoro per le
aziende penalizzate dal Dpcm, voglio sperare che si farà subito
lo stesso con lo sport, settore importantissimo capace di
generare direttamente l’1,7-1,8% del Pil e indirettamente il
3,7-3,8%”. In una situazione del genere, si innesta anche il
problema della legge di riforma dello sport…. “Ci vuole un po’
di buon senso – commenta Petrucci – occorre accantonare una
situazione che certamente distrae. Dobbiamo solo pensare a come
andare avanti e far vivere lo sport italiano. E l’interlocutore
del governo , ribadisco, deve essere il Coni: da tempo sto
dicendo che deve tornare centrale”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte