Dpcm: autisti e controllori vigilano su bus e tram a Palermo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – PALERMO, 26 OTT – Autisti e controllori dell’Amat a
Palermo vigilano sul contingentamento del numero dei passeggeri
a bordo degli autobus del trasporto pubblico urbano. “In
considerazione dei nuovi provvedimenti abbiamo modificato piano
della mobilità, in modo tale da tenere conto delle prescrizioni
– spiega il presidente dell’Amat, l’aziende partecipata che
gestisce il trasporto pubblico, Michele Cimino – inoltre stiamo
potenziando le linee diurne e ovviamente riduciamo le corse
notturne, visto che dalle 23 alle 5 non si potrà circolare e
dunque l’utenza sarà praticamente azzerata”. L’Amat sta,
inoltre, accelerando il piano di assunzioni che era già stato
avviato, partendo proprio dall’assunzione dei 100 autisti, che
dovrebbe arrivare entro novembre. In programma anche il
potenziamento dell’officina che prevede l’inserimento di 41
operatori meccanici, che saranno assunti attraverso una società
di lavoro interinale. “In attesa dell’assunzione degli autisti –
dice Cimino – potremo contare su quelli presi grazie ai
contratti somministrati attraverso una società di lavoro
interinale”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte