Don Roberto e l’appello dall’ospedale: «Potete negare, ma il Covid è una brutta bestia»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

«Si possono fare tante dispute politiche, chiusure, aperture, ristori, manifestazioni, negazionismi, e chi più ne ha più ne metta. Ma ricordatevi che il covid è una brutta malattia da evitare – se si può – o da combattere. Saluti dall’ospedale di Lodi». Don Roberto Ponti è consigliere d’amministrazione del gruppo San Paolo (Famiglia Cristiana e Telenova per intenderci), ha 54 anni e respira grazie a un casco. Su Facebook, ha raccontato di avere il Covid. Dopo aver vissuto nove anni in Congo adesso è ricoverato all’ospedale di Lodi a causa del virus. Dal suo letto ha postato un appello, corredandolo con un selfie in cui indossa il casco ventilatore.

Leggi anche

Pochi giorni fa la morte, per cause naturali, del papà

Il 31 ottobre si è spento per cause naturali il papà di don Roberto — il signor Tullio, che aveva 89 anni — e il figlio non ha potuto essere presente alle esequie che si sono celebrate lunedì scorso. Tanti fedeli in questi giorni hanno pregato per la famiglia Ponti e don Roberto — nel ringraziare tutti — ha voluto ricordare il padre «per come mi ha sempre spinto a dare il meglio nella mia vocazione di prete paolino».

«Preferisco soffrire io piuttosto di pensare che la mamma soffra»

E poi ancora, quella «frase che mi confidò dopo i funerali della mamma, più di 10 anni fa, mi è rimasta impressa e mi ha fatto capire il cuore grande del papà. Mi diceva: è troppo grande il dolore del distacco ma preferisco soffrire io piuttosto di pensare che la mamma soffra. Ecco perché non è facile lasciar tornare al Padre una persona dal cuore così tenero, nonostante ce lo siamo tenuto e goduto per un buon numero di anni». Nonostante il pesante lutto, Roberto ha trovato poi la forza per scrivere l’appello. Appunto: «ricordatevi che il covid è una brutta malattia da evitare – se si può – o da combattere».

5 novembre 2020 (modifica il 5 novembre 2020 | 21:10)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fonte originale: Leggi ora la fonte