Ddl Zan: a Milano panchine arcobaleno contro discriminazioni

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – MILANO, 07 MAG – A Milano da oggi ci sono due
panchine dipinte con i colori dell’arcobaleno per sensibilizzare
i cittadini alla cultura del rispetto, della diversità e
dell’inclusione sociale. Le panchine arcobaleno sono state
inaugurate in Piazza Morbegno, nel quartiere di NoLo, alla
presenza del deputato del Pd, Alessandro Zan, promotore
dell’omonima legge contro l’omotransfobia. Proprio la città di
Milano domani ospiterà una manifestazione, promossa dai
Sentinelli, per chiedere l’approvazione della legge.
    “Crediamo nella necessità di promuovere la cultura del
rispetto e dell’inclusione sociale e non abbiamo paura di
estendere diritti – ha commentato la segretaria del Pd di
Milano, Silvia Roggiani -. Quello che ci fa paura, invece, sono
le parole pronunciate da alcuni esponenti leghisti, venute alla
ribalta dopo il discorso di Fedez. Parliamo di personaggi che a
Milano ricoprono anche ruoli importanti, come il consigliere
comunale e regionale Bastoni e l’assessore Lepore, candidato in
pectore per la destra in Municipio 2, e per i quali non abbiamo
sentito ancora nessuna presa di distanza”.
    Le panchine arcobaleno sono state promosse dal Pd con una
mozione in Municipio 2 sottoscritta anche da Sinistra per Milano
e Movimento 5 Stelle. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte