D’Aversa, mancate personalità e determinazione

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 03 MAG – “Ci sono mancate personalità e
determinazione. Abbiano subito troppi gol, perso partite già
vinte come quella col Cagliari, che ha cambiato tutto per loro e
anche per noi. Di certo è anche colpa mia e la retrocessione
dispiace perchè questo club merita la serie A”. Lo ha detto
l’allenatore del Parma Roberto D’Aversa, ai microfoni di Sky
Sport.
    “Anche stasera potevamo fare meglio, abbiamo avuto occasioni
ma siamo stati imprecisi, troppo frenetici – ha proseguito il
tecnico, tornato lo scorso gennaio sulla panchina gialloblù al
posto dell’esonerato Fabio Liverani -. Dispiace, dopo un lavoro
fatto di quattro anni, purtroppo si torna in una categoria che
non fa parte di una città e di una squadra come il Parma. Siamo
tutti responsabili di questo”. “Il mio futuro? Questo pensiero
oggi non ce l’ho, sicuramente non penso al futuro. La società si
sta strutturando per diventare un club importante. Il futuro
sarà roseo, ma il dispiacere per il momento che stiamo vivendo è
tanto”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte