Covid:F1;Stroll,ho saltato Nurburgring perché avevo il virus

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA-AFP) – PARIGI, 21 OTT – Il motivo dell’assenza di Lance
Stroll, pilota della Racing Point, nel Gp di formula 1
dell’Eifel, svoltosi l’11 ottobre scorso sul circuito del
Nurburgring, era perché il canadese era risultato positivo al
Cvid-19. A rivelarlo è lui stesso su Twitter. “Ero arrivato al
Nurburgring dopo aver fatto un test ed essere risultato negativo
. scrive Stroll – ma poi, la mattina di sabato 10, ho cominciato
a sentirmi male, e con un forte mal di stomaco. Così ho seguito
il protocollo e mi sono messo in isolamento senza andare nel
paddock. Non ero proprio in grado di correre, così ho deciso di
tornare a casa domenica 11. Visto che stavo ancora male,
domenica sera ho fatto un altro test, che ha dato esito
positivo. Dopo sono rimasto in isolamento totale per dieci
giorni, per fortuna con dei sintomi leggeri”.
    Ora però, dopo la quarantena, Stroll si sente “in piena
forma” e annuncia la propria oresneza nel Gp del Portogallo in
programma sul circuito di Portimao nel prossimo fine settimana.
    Al Nurburgring era stato sostituito da Nico Hulkenberg, e il
team a proposito della sua assenza aveva parlato di “un’indisposizione”. (ANSA-AFP).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte