Covid: commercialisti-Censis, rischio 460.000 Pmi chiuse

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

 La pandemia mette in pericolo la sopravvivenza nel 2021 di 460.000 piccole e medie imprese (Pmi): tante sono le realtà “con meno di 10 addetti e sotto i 500.000 euro di fatturato” a rischio (l’11,5% del totale). Ed è in gioco un giro d’affari di “80 miliardi e quasi un milione di posti di lavoro”. Lo rivela il II Barometro Censis-commercialisti sull’andamento dell’economia. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte