– Corriere.it

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Il premier annuncerà provvedimenti che porteranno tra le altre cose alla chiusura di palestre, cinema e piscine, allo stop ai ristoranti e ai bar dopo le 18, e al divieto di feste, al chiuso o all’aperto, nemmeno a seguito di celebrazioni religiose.

Il ministro della Salute Roberto Speranza parla di «misure rigorose, robuste e serie» per «governare la curva e raffreddare la situazione» epidemiologica, evitando di arrivare a «misure più drastiche». «Abbiamo un’impennata significativa – ha detto – e dobbiamo fare i primi interventi per iniziare a stringere e dare un segnale al Paese che stava cambiando qualcosa. Non possiamo avere l’obiettivo immediato di azzerare RT, che ieri era ad una media nazionale di 1.5, ma dobbiamo assolutamente abbassarlo perché non è sostenibile»

24 ottobre 2020 (modifica il 25 ottobre 2020 | 05:15)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fonte originale: Leggi ora la fonte