Coni: autonomia funzionale solo come chiede Cio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(ANSA) – ROMA, 27 OTT – Per quel che riguarda l’autonomia
del Coni e l’applicazione della Carta olimpica, si ritiene “indispensabile invece l’adozione di uno strumento legislativo
d’urgenza che contenga una dotazione di personale, ma anche di
beni mobili e immobili, che sia in grado di fare uscire il Coni
dal perdurante stato di precarietà, considerata peraltro
l’imminenza dei Giochi olimpici (in meno di diciotto mesi ci
saranno le Olimpiadi) e tenendo conto anche della drammatica
urgenza già formalizzata a più riprese dal Cio”.
    È quanto contenuto nel documento di critica alla riforma dello
sport approvato oggi dal Consiglio nazionale del Coni con la
sola astensione degli Enti di promozione. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte