Comunali: appello per primarie a Bologna, oltre 200 firme

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Un gruppo di elettrici ed elettori di centrosinistra hanno condiviso un appello perché la candidata o il candidato sindaco alle prossime amministrative a Bologna sia scelto attraverso le Primarie. L’appello promosso e pubblicato da CantiereBologna.com, testata nata su iniziativa di un gruppo di persone di varia estrazione come stimolo alle amministrazioni per migliorare la vita delle città. Appena partito ha raccolto, tra le altre, oltre 200 firme, tra cui quella della sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa, del filosofo Stefano Bonaga, del docente Daniele Donati, dell’ex assessore comunale Amelia Frascaroli, Roberto Morgantini delle Cucine popolari, l’attore Alessandro Bergonzoni, lo scrittore e blogger Luca Bottura, la presidente di Arci Rossella Vinieri.
    L’iniziativa, spiega una nota, “è nata dall’esigenza di superare lo stallo che ha impedito fino ad oggi una discussione vera e condivisa sulle necessità e sulle prospettive della città, affidandosi alla libera volontà degli elettori”.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte