Cirio, Piemonte non sventola bandiera bianca

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – TORINO, 21 OTT – “Nessuno ha sventolato bandiera
bianca, anzi. Abbiamo un sistema di tracciamento dei contatti
operativo su tutta la nostra regione, pur con tutte le
difficoltà di una crescita esponenziale dei contagi, e siamo
oggi in grado di isolare i positivi con una media di tre/cinque
giorni; a febbraio lo facevamo in 18 giorni”. Lo afferma il
presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.
    “Questa è la differenza sostanziale ed è anche il motivo per
cui il Piemonte continua ad avere una pagella, per quanto
riguarda la tenuta dei sistemi moderati, di rischio moderato dal
ministero della Salute, proprio perché continuiamo ad essere in
grado di seguire i contatti – sottolinea il governatore, ospite
della trasmissione Omnibus, su La7 -. Chiaro che se i contagi
aumentano ci sarà un giorno in cui non riusciremo più a farlo.
    E’ per questo che ieri siamo intervenuti con nuove misure
rigorose, che colpiscono dove abbiamo gli assembramenti”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte