Carlino – Orsolini e Skov Olsen, serve un scatto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Quella tra Orsolini e Skov Olsen è una sana concorrenza interna che deve spingere i ragazzi a tirare fuori il meglio e a crescere, oltre che per dare a Mihajlovic alternative. Al momento, però, non sta dando i risultati sperati e l’attacco ne risente.

Orsolini che dopo essere esploso nel primo anno di Mihajlovic appare involuto e dopo il lockdown fatica a incidere con la continuità che aveva avuto prima. Skov Olsen, invece, non è mai davvero esploso e per lui complice pure un infortunio delicato alla schiena che lo ha fermato proprio quando si era preso la maglia da titolare. I numeri del 7 rossoblù sono calati così come le prestazioni che vivono di alti e bassi, i numeri del danese invece si vedono solo in allenamento e fatica a uscire dal guscio. Nell’ultimo mese, Mihajlovic li ha alternati ma non riesce a trovare un interprete che assicuri rendimento e continuità. Serve uno scatto, dell’uno o dell’atro, perché la fascia destra ha bisogno di un padrone.

Fonte: Carlino

<!–

–> <!–

–>


Fonte originale: Leggi ora la fonte