Calcio: Tebas boccia progetto Superlega, pare scritto al bar

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 21 OTT – “Progetto che sembra scritto in un
bar alle 5 di mattina”: usa l’ironia il presidente della Liga
calcio spagnola Javier Tebas per stroncare l’ipotesi di una
Superlega europea di calcio alla quale dovrebbero partecipare le
maggiori squadre europee e che di fatto andrebbe a cancellare la
Champions league.
    Come riferisce il sito sportivo ESPN, secondo Tebas inoltre “gli
autori di questa idea, se esistono davvero perché non c’è
nessuno che effettivamente la difenda, dimostrano non solo la
totale ignoranza dell’organizzazione e dei costumi del calcio
europeo e mondiale, ma anche una grave ignoranza del mercati dei
diritti audiovisivi. Un progetto di questo tipo comporterà un
grave danno economico per gli stessi organizzatori e per quelle
entità che lo finanziano, se esistono, perché non sono mai
ufficiali. Questi progetti ‘underground’ hanno un bell’aspetto
solo se redatti in un bar alle 5 di mattina”. Secondo le
indiscrezioni circolate in questi giorni, la Fifa sosterrebbe il
progetto Superlega, mentre l’Uefa sarebbe totalmente contraria.
    Secondo ESPN “l’organo di governo del calcio europeo non sapeva
null’idea della Premier League europea fino a ieri”. In ogni
caso il presidente dell’Uefa più volte in passato, anche in
riferimento a altri progetti analoghi, ha manifestato la sua
contrarietà. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte