Calcio: nuovo gol di Rashford, piano governo contro povertà

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – LONDRA, 08 NOV – Nuova vittoria per l’attaccante
inglese Marcus Rashford: la sua campagna social contro la
povertà minorile, ha costretto all’ennesima giravolta il governo
britannico che ha promesso 440 milioni di euro di aiuti per le
famiglie inglesi in difficoltà. Il nuovo schema, che durerà
tutto l’inverno e verrà gestito dalle singole autorità locali,
garantirà pasti caldi, attività ricreative e sostegni
finanziari. A beneficiarne – ha commentato Rashford con
comprensibile entusiasmo – saranno 1,7 milioni di bambini.
    Più di un milione di persone ha sottoscritto la petizione
online promossa dal 23enne centravanti della nazionale inglese,
che dall’inizio della pandemia è impegnato in prima persona per
assicurare un aiuto concreto ai bambini e alle loro famiglie.
    Riuscendo in due occasioni a costringere il governo a tornare
sulle proprie decisioni. Prima con l’estensione dei buoni pasto
scolastici durante le festività, quando le scuole erano chiuse.
    Ora arriva questo ampio programma di aiuti, annunciato dallo
stesso Premier Boris Johnson a Rashford con una telefonata ieri
pomeriggio, al termine della vittoria del Manchester United sul
campo dell’Everton. “Dopo la partita, ho avuto un’ottima
conversazione con il Primo ministro per comprendere meglio il
piano proposto. Mi congratulo per i passi compiuti dal governo
per combattere la povertà tra i bambini nel Regno Unito”, le
parole di Rashford. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte