Calcio: Neymar veglione e polemiche, ‘non eravamo 500..’

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 01 GEN – Veglione e polemiche in Brasile per
Neymar. Dopo l’affollatissima festa dei giorni scorsi, con tanto
di divieto di foto per gli invitati, l’attaccante del Paris
Saint Germain ha passato l’ultimo dell’anno nella sua villa di
Santa Catarina per un numero ‘ristretto’ di invitati, tutti “distanziati e controllati”, come ha sottolineato lo stesso
giocatore in un post tra l’ironico e il polemico.
    Neymar ha accusato i media locali di perseguitarlo e di
gonfiare le notizie, ma secondo i giornali brasiliani le
autorita’ sanitarie avrebbero vietato una festa da 500 invitati
perchè in contraddizione con le norme antiCovid. Per risposta,
Neymar ha prima postato la foto del suo “cinquantesimo tampone”,
poi rassicurato tutti con le immagini di una tavola imbandita “con distanziamento sociale”, per invitati “tutti negativi”. E
ha concluso: “E non siamo in 500…” (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte