Calcio: Azzurri; Prima trasferta senza ct e senza inviati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(ANSA) – FIRENZE, 17 NOV – In una mattinata particolarmente
ventosa a Firenze la Nazionale ha lasciato il centro tecnico di
Coverciano dove ha svolto l’ultimo raduno del 2020, per
raggiungere Sarajevo, sede della sfida con la Bosnia in
programma domani sera (alle ore 20,45). Una gara che i 28
azzurri attualmente in gruppo cercheranno di vincere a tutti i
costi per blindare il 1° posto del girone e l’accesso alla fase
finale di Nations League. Anche se potrebbe bastare un pareggio
qualora l’Olanda non superasse la Polonia.
    Si tratta del primo viaggio senza inviati al seguito come fanno
sapere dalla Federazione, ma anche la prima trasferta azzurra
senza il ct Roberto Mancini sempre in quarantena perché non
ancora negativizzato. Il programma odierno prevede conferenza
stampa del vice Alberico Evani e di un giocatore intorno alle
17,30 e mezz’ora dopo allenamento di rifinitura, il tutto presso
lo Stadio ‘Grbavica’ di Sarajevo. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte