Calcio: Atalanta; Gasperini, con Samp pensando ad Ajax

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – BERGAMO, 23 OTT – “La Sampdoria è un avversario di
valore, ma è ovvio che ci sia un retropensiero sull’Ajax, perché
vincendo martedì prossimo prenderemmo già un vantaggio
importante nel girone”. Alla vigilia del match casalingo
dell’Atalanta in campionato, Gian Piero Gasperini sa di dover
provvedere a un minimo turnover nell’ottica del doppio fronte.
    “Ormai andiamo verso novembre: sugli esterni bisogna
accelerare per forza con gli inserimenti di altri giocatori,
Hateboer e Gosens giocano sempre anche nelle rispettive
Nazionali. In attacco invece ci sono già più alternative”,
precisa l’allenatore nerazzurro.
    Qualcosa potrebbe dunque cambiare, anche dietro. “Sutalo non
è in lista Uefa ma per la serie A può essere molto utile, in
avanti Lammers è più pronto di Miranchuk che è stato infortunato
un mese – continua – Sam ha anche fatto due gol e sotto
l’aspetto atletico stava bene fino a due giorni fa: ha avuto
problemi di stomaco in Danimarca, è da verificare. Aleksey ha
fatto un bel gol col Midtjylland ma per ora può entrare a
partita in corso”. In bilico la posizione di Gomez e Ilicic: “Gomez? Qualche volta entrerà anche lui nelle rotazioni, ma
personalmente è sempre meglio che giochi – chiude Gasperini -.
    Non è che abbiamo 13 partite in un mese e mezzo come la fine
della scorsa stagione: ce n’è una intera davanti. Gioca? Se lo
fa, non ha nemmeno bisogno di allenarsi. Ilicic ha recuperato, a
Napoli ha fatto il titolare e in Champions no, ma ha fatto
benissimo. Per noi è un giocatore straordinario: per me è a
posto. E se lo è, non me ne privo: può giocare, se recupera la
fiducia nelle giocate”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte