Brasile:sottomarino attraversa Atlantico con tonnellate coca

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – BRASILIA, 19 OTT – Un sottomarino in fibra di
vetro lungo 20 metri, costruito nell’Amazzonia brasiliana, ha
attraversato l’Oceano Atlantico con a bordo tre tonnellate di
cocaina provenienti dalla Colombia: lo riferisce la stampa
locale.
    Il sommergibile sarebbe stato assemblato in un’area con fitta
vegetazione presidiata da gruppi armati al servizio del
narcotraffico nello Stato brasiliano di Amapà, nell’Amazzonia
orientale. Qui il carico di stupefacenti sarebbe arrivato con
imbarcazioni che hanno navigato per migliaia di chilometri lungo
il Rio delle Amazzoni.
    La notizia è stata pubblicata oggi dal quotidiano Folha de
Sao Paulo, che nel suo articolo mette anche in evidenza il
crescente potere del traffico di droga in Brasile.
    Il fatto che un sottomarino sia stato fabbricato ad Amapà,
nel Brasile settentrionale, a migliaia di chilometri da Santos
(il porto sulla costa di San Paolo già noto per costituire uno
dei principali punti di partenza delle spedizioni di
stupefacenti verso l’Europa utilizzati dai narcos) “cambia il
gioco” dello spaccio di droga e apre nuove piste per gli
inquirenti, sottolinea il giornale. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte