Botti: ragazzo ustionato a una mano a Bologna

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Un ferito, lieve, per i botti di fine anno a Bologna e un intervento della Polizia per un assembramento. È un primo bilancio dei festeggiamenti che nel capoluogo emiliano hanno dato il benvenuto al 2021.
    Il ferito è un ragazzo di 26 anni che, in casa sua alla estrema periferia del capoluogo emiliano, è rimasto leggermente ustionato a una mano con la quale ha “spento” istintivamente le scintille del fuoco d’artificio che aveva acceso e che sono finite sul suo giaccone. Il giovane si è recato in autonomia al pronto soccorso, per lui cinque giorni di prognosi.
    Una volante della Polizia è invece intervenuta intorno a mezzanotte e mezzo in zona Pilastro su segnalazione di un assembramento di persone che facevano esplodere petardi.
    All’arrivo degli agenti non c’era più nessuno sul posto ma sono stati rilevati danni a una macchina e alle vetrate di alcuni appartamenti.


Fonte originale: Leggi ora la fonte