BOLOGNA. Nasce la sezione bolognese di AIDIA , Associazione Nazionale Donne Ingegneri ed Architetti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

 

Domani alle 14 il convegno in streaming sull’empowerment femminile

Nasce la sede di Bologna di AIDIA (Associazione Nazionale Donne Ingegneri ed Architetti). Venerdì 10 dicembre dalle 14 alle 18.30, la vicesindaca Emily Marion Clancy introdurrà in Cappella Farnese a Palazzo D’Accursio il convegno Nazionale dell’associazione, patrocinato da Comune e Città metropolitana. Si potrà seguire in diretta streaming sul canale Facebook di Aidia.

Il convegno intende indagare le caratteristiche del ruolo delle donne nel campo delle discipline STEM e la loro affermazione e riconoscibilità nel campo lavorativo, passando dalla declinazione al femminile dei titoli professionali, ai gap salariali e alla trasmissione dei modelli di ruolo al femminile, come elementi fondanti di una reale visione paritaria nel mondo dell’Architettura e dell’Ingegneria.
Il convegno è organizzato dalle socie della recentissima sede di Bologna, nata la scorsa estate dall’incontro di un gruppo di donne ingegneri ed architetti, eterogeneo per età, specializzazione e percorso professionale ma tutte accomunate da un grande entusiasmo e desiderio di portare i temi dell’associazione nazionale nella realtà lavorativa e culturale della città. I temi trattati nel convegno sono cruciali perché, seppure declinati in un contesto specifico, sono di fatto trasversali a tutte le discipline e possono essere volano culturale al fine di porre l’accento sull’empowerment femminile, strumento fondamentale per contrastare la violenza di genere.

AIDIA, nata nel 1957, è un’associazione senza fini di lucro che promuove e valorizza la presenza femminile in ambito lavorativo, si pone l’obiettivo di far conoscere il lavoro delle professioniste e promuove la creazione di una rete nazionale ed internazionale di relazioni per favorire il confronto delle idee e delle esperienze con la finalità di migliorare le competenze tecniche e fornire alla società un contributo qualitativo.

  • Lascia un commento