Belgio: Martinez “è deciso, omaggeremo Eriksen”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 16 GIU – “Vogliamo mandare un messaggio a
Eriksen: speriamo di rivederlo presto in campo, e soprattutto in
salute. Per questo, come ha detto Lukaku, vogliamo celebrarlo a
inizio partita. Ma sarà un match importante, sia per noi che per
la Danimarca. Il calcio non è lo stesso senza Eriksen, speriamo
in una buona ripresa. Romelu avrebbe voluto fargli visita, ma
ora la priorità va alla famiglia”. Dopo il suo attaccante, anche
il ct del Belgio Roberto Martinez spiega che domani la sua
squadra renderà omaggio al numero 10 della Danimarca, dopo
quanto gli è successo. Così al 10′ il match si fermerà per il
tempo di un applauso collettivo dei giocatori in campo e del
pubblico del Parken di Copenaghen.
    Parlando della partita, Martinez spiega che “Witsel sarà
coinvolto”, in riferimento al centrocampista reduce da un
infortunio al tendine d’Achille. “Da quando si è allenato con
noi, ha sempre reagito bene – aggiunge il ct del Belgio – Eden
Hazard ha risposto bene, sta tornando ai suoi livelli. Il
prossimo passo è tornare a giocare 90′, ma non so quando
succederà. Sicuramente contro la Danimarca giocherà di più”.
    Martinez confermato poi che l’Europeo è finito per Timothy
Castagne dopo la doppia frattura subita all’orbita oculare: “Ha
bisogno di quattro settimane per riprendersi completamente”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte