Basket: Nba; Portland ferma la capolista Philadelphia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – ROMA, 12 FEB – La sconfitta dei Sixers sul campo di
Portland è la nota principale del turno Nba giocato questa
notte. Solo cinque le sfide in programma. La capolista della
Eastern Conference è stata sorpresa dai Trail Blazers, che hanno
giocato una gara aggressiva fino al suono della sirena e sono
riusciti a fermare la marcia trionfale di Philadelphia,
costringendola alla sconfitta per 118-114, nonostante i 35 punti
del solito Joel Embiid, miglior marcatore del match. Il ko
tuttavia non pregiudica la classifica di Phila, che resta
saldamente in vetta, mentre la vittoria fa salire Portland al
5/o posto della Western.
    Nelle altre sfide, Golden State ha piegato Orlando per 111-105
con ben 40 punti (con 10 triple) che portano la firma di Steph
Curry. Successo facile di Indiana su Detroit per 111-95. Dopo
l’exploit contro i Nets di due giorni fa, i Pistons sono
ritornati alla loro dimensione da ultimi in classifica. Miami
Heat vince in trasferta con i Rockets per 101-94, mentre Boston
supera i Raptors 120-106 e mantiene la quarta posizione a est,
insidiata dai Pacers. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte