Basket: Italia-Slovenia 71-90; Pozzecco ‘emozione incredibile’

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(ANSA) – TRIESTE, 25 GIU – Non poteva non essere una
partita speciale e partita speciale è stata. La prima assoluta
da ct della Nazionale di Gianmarco Pozzecco nella sua Trieste,
la stella di Luka Doncic (12 punti per lui) a illuminare
l’Allianz Dome, gremito in ogni ordine di posti per una festa di
pallacanestro che ha accomunato Italia e Slovenia. Alla fine ha
prevalso la squadra di Sekulic (71-90), che nei prossimi giorni
come l’Italia affronterà sfide molto importanti per la
qualificazione al Mondiale 2023.
    Il miglior marcatore azzurro è stato Tomas Woldetensae con 13
punti, in doppia cifra anche Achille Polonara a quota 12.
    Esordio con la Nazionale Senior per lo stesso Woldetensae, Luca
Severini, Leonardo Okeke e John Petrucelli. Spissu, Tonut,
Petrucelli, Polonara e Severini è stato invece il quintetto
iniziale scelto dal nuovo ct.
    “E’ stata una settimana lunga e faticosa per me, un terremoto
di emozioni incredibile – le parole di Pozzecco a fine partita
-. Quando sono entrato in campo ero visibilmente emozionato,
l’accoglienza che mi ha riservato il pubblico di Trieste è stata
indimenticabile. Per noi era una sfida complicata, faccio i
complimenti alla Slovenia per la grande intensità che hanno
messo in campo arricchendo la loro partita con giocate di grande
talento. Sono orgoglioso di questi ragazzi, il tempo per
lavorare era poco ma ho avuto risposte importanti in una serata
in cui qualcuno ha sofferto anche la tensione dell’esordio.
    L’importante era non mollare e non è successo, ho insistito in
questi giorni sul concetto di condivisione e paradossalmente ci
siamo passati troppo la palla rinunciando a qualche tiro”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte