Alto Adige, elementari solo figli lavoratori essenziali

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – BOLZANO, 10 NOV – A causa dell’andamento
epidemiologico in Alto Adige dalla prossima settimana scatta la
didattica a distanza per tutte le medie e superiori e
l’insegnamento in presenza avviene negli asili e nelle scuole
elementari solo per i bambini i cui genitori svolgono lavori
essenziali. Lo apprende l’ANSA. Per tutti gli altri alunni e
studenti scatta la dad, riducendo in questo modo il numero di
alunni nelle aule scolastiche. In Alto Adige partiranno anche
test salivari a tappeto. I Comuni, nei quali oltre l’80% delle
fasce di popolazione interessate sarà stato testato, già nella
seconda settimana potrà riprendere l’insegnamento in presenza,
come previsto per le zone rosse.
    Ci saranno anche limitazioni nel mondo economico per ridurre
il rischio contagi. L’ordinanza, che nelle prossime ore sarà
illustrata al ministro Speranza e alle parti sociali, dovrebbe
entrare in vigore sabato. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte