Afghanistan: ex presentatore televisivo ucciso da una bomba

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Un ex presentatore televisivo e altri due civili sono morti in seguito ad un’esplosione di una bomba piazzata nella sua auto oggi a Kabul, ha detto la polizia.
    L’esplosione è avvenuta nei pressi della residenza di Yama Siawash, recentemente nominato consigliere della Banca centrale afghana, ed in precedenza famoso presentatore televisivo politico a Tolo News, il più grande canale di notizie privato del Paese.
    L’attacco non è stato ancora rivendicato, ma non è la prima volta che in Afghanistan vengono prese di mira personalità famose, da giornalisti a politici, da difensori dei diritti umani a religiosi. La violenza è aumentata nel Paese negli ultimi mesi nonostante l’apertura dei colloqui di pace tra talebani e governo volti a porre fine al conflitto. Lunedì scorso 22 persone, tra cui molti studenti, sono rimaste uccise in un attacco all’Università di Kabul rivendicato dall’Isis.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte