Accendi l’arcobaleno’, un inno alla vita post Covid

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

(ANSA) – BOLOGNA, 11 FEB – Si intitola “Accendi l’arcobaleno”, è un brano inedito, scritto e interpretato da un gruppo di infermieri delle Aziende sanitarie di Bologna riunitosi in un ‘Coro in corsia’, assieme ad Andrea Mingardi, ideato per “accendere la speranza di un futuro migliore post Covid”, verrà trasmesso a partire dal 12 febbraio su radio e digital store.
    Il progetto è nato da un’infermiera (Simona Camosci, coautrice del testo con Andrea Mingardi, composto da Giancarlo Di Maria ed edito da Parametri Musicali Snc) ed è dedicato al futuro dei giovani infermieri, con l’intento di rendere la musica “un linguaggio universale e catartico per trasformare i difficili vissuti, trascorsi in corsia durante l’emergenza Covid, in speranza per un futuro migliore. Un inno alla vita, all’amore – sottolinea Simona Camosci – un omaggio al coraggio di una intera categoria che, nei mesi scorsi, è stata fondamentale nella gestione dell’emergenza”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte